LAMBRUSCO DI SORBARRA DOP METODO CLASSICO BRUT NATURE "RINGADORA" - PODERE IL SALICETO

LAMBRUSCO DI SORBARRA DOP METODO CLASSICO BRUT NATURE "RINGADORA" - PODERE IL SALICETO

Podere il Saliceto

  • €22,90
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


  • Descrizione
  • Descrizione
  • DESCRIZIONE PRODOTTO:

    IL lambrusco Metodo Classico Brut Nature Rosè "Ringadora"  è un vino  fresco, sapido e dalle note floreali. Ottimo da abbinare ad un carpaccio di carne o dei primi tradizionali emiliani. La sua versatilità lo rende ottimo a tutto pasto. Perfetto da bere subito ma può anche sostare qualche anno in cantina regalandovi piacevoli emozioni .

    REGIONE:

    Emilia Romagna 

    ZONA GEOGRAFICA:

    Campogalliano (MO) 

    NOME CANTINA:  

    Podere il Saliceto 

    ANNO:

    Vendemmia 2021 - Sboccatura 12/2023

     SIZE:

    0,75 CL. 


    GRADI:

    12,5% 


    UVE:

     100% Lambrusco di Sorbara


     VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO: 

    Diraspatura e pressatura soffice delle uve, decantazione del mosto e fermentazione in botti di acciaio inox e cemento.  

    Successivamente rifermentazione in bottiglia e maturazione per almeno due anni sui propri lieviti,  sboccatura non dosato.  

     COLORE: 

     Rosa Cipolla

    TEMPERATURA DI SERVIZIO:

    6°-8° Gradi

     

    PROFUMI:

    Al naso si propone con uno spiccato sentore di fragolina di bosco, delicati richiami floreali, nota di polvere da sparo e  mineralità, in bocca risulta teso, asciutto e sapido 

    ABBINAMENTI: 

    Aperitivo, vino da tutto pasto, salumi e primi piatti della tradizione, carpacci e tartare di  pesce, carne alla griglia.  

    RICONOSCIMENTI:

    Giudizio BaccoTabacco 8/10

    INFORMAZIONI GENERALI:

    L’azienda vitivinicola Podere il Saliceto sorge nella pianura modenese, nel comune di Campogalliano, sulle sponde del fiume Secchia. Tradizione vuole che la zona sia da sempre vocata alla viticoltura, in particolar modo per il Lambrusco, re indiscusso delle tavole del territorio. Podere il Saliceto nasce nel 2004, dalla volontà di Gian Paolo e Marcello, dopo una precedente esperienza in settori lavorativi differenti decidono di avviare la tenuta e il progetto agricolo che ruota intorno. L’azienda coltiva varietà autoctone e locali, prime tra tutte il lambrusco di Sorbara e il Lambrusco Salamino, inoltre si coltivano specie minori come il Trebbiano Modenese e il Malbo gentile per avere vini fedeli alle tradizioni e al territorio. Le viti sono allevate con tecnica a guyot o a cordone speronato e si articolano in due zone: una con sede a Saliceto Buzzalino, dove i terreni sono prevalentemente sabbiosi, l’altro nel comune di Albone, dove il terroir risulta più compatto e ricco di argilla. Sin dal principio Marcello e Gian Paolo abbracciano una filosofia rispettosa e atta a mantenere salubre il territorio, controllando sempre in prima persona tutte le fasi produttive. In vigna si lavora manualmente, con pochi e mirati interventi. Non si utilizzano diserbi o concimi chimici che potrebbero stressare le piante e intaccare l’ecosistema in vigna. Anche in cantina l’obiettivo è salvaguardare le uve e i loro sentori, senza filtrazioni, chiarifiche e aggiunte di solforosa. I vini di questa cantina si contraddistinguono per tre caratteristiche: sapidità, tradizione e territorialità, tre elementi che troviamo comunemente ad ogni sorso. In una selezione di 7 etichette tutte da scoprire non vi resta che accomodarvi e fare un tuffo nel territorio e nelle tradizioni enologiche modenesi.

    NOTE:

     Vignaioli Indipendenti , filosofia di lavoro artigianale.

     

     

     

     


    Ti consigliamo anche